mercoledì 25 settembre 2013

CASE SPARSE | tra l'Etere e la Terra





Residenza Artistica Luglio 2013

Il 15 Luglio 2013 ha avuto inizio la Residenza per artisti Case Sparse | Tra l’Etere e la Terra, che si concluderà il 28 Luglio con l'inaugurazione di opere d'arte pensate e realizzate per un tratto di bosco che accompagna la via Valeriana: il sentiero 1 Il Ghìrlo e i Magher.
Per due settimane cinque artiste hanno condiviso l'esperienza di vivere e lavorare in un'antica casa rurale situata in località Plizzanico, nel comune di Malonno. Il progetto é nato da un'idea di Monica Carrera e Francesca Damiano, quest'ultima artista originaria del luogo che ha aperto la sua casa ad ospiti accuratamente scelti per la loro sensibilità umana ed artistica: questo é stato il presupposto, infatti, per permettere la reale, profonda interazione tra cultura e territorio.
Durante tutto il periodo della Residenza, infatti, le artiste hanno abitato a Malonno per pensare e realizzare cinque opere permanenti ora visibili nel percorso Arte e Natura che attraversa il bosco, tema scelto per quest'anno.
Ogni intervento artistico si colloca nel sentiero senza invadere l'ambiente naturale, ma interagendo con esso: la volontà che ha guidato l'intero progetto é stata infatti quella di utilizzare l'arte per sottolineare, illuminare, impreziosire, approfondire, qualcosa che era già presente. Ogni opera d'arte é un dono per il territorio nata dal territorio stesso: la collaborazione tra artisti e luogo infatti si é manifestata non solo attraverso l'esperienza di vita diretta del bosco ma anche, e soprattutto, attraverso il contatto e lo scambio con gli abitanti di Malonno. Il progetto, infatti, ha visto l'indispensabile collaborazione di Mario Bertoli, Assessore alle Attività Produttive, e di molte altre persone, artigiani, negozianti e tecnici che hanno accolto il lavoro delle artiste mettendo a disposizione la propria esperienza pratica del posto e abilità manuale. Le artiste in Residenza per quest'anno sono state: Francesca Damiano e Luisa Littaru, provenienti da Brescia, Monica Carrera di Orzinuovi, Alessandra Messali, originaria di Castelcovati e Esther Mathis, proveniente da Zurigo, Svizzera. Altri ospiti hanno poi affiancato il lavoro delle autrici: Giovanna Tomasi, pasticcera e cuoca, Emiliano Milani, fotografo musicista e contastorie, Fatima Bianchi, regista e fotografa, Giulia Restifo, comunicatrice d'arte e Gaia Martino, curatrice d'arte.
A conclusione di questa magnifica esperienza di incontro tra arte e territorio, tradizione e produzione culturale, abbiamo il piacere di invitarvi domenica 28 Luglio 2013 alle ore 18, a una passeggiata (dolce) guidata nel Parco dell'Adamello alla scoperta delle opere delle artiste (inizio percorso al campo sportivo).
I Partner locali che hanno affiancato il progetto sono: il Comune di Malonno, il Parco dell'Adamello, la Comunità Montana e il Distretto Culturale di Valle Camonica.
Un ringraziamento speciale va inoltre a: Proloco, l'Unione Sportiva Malonno, Associazione Ad Metalla Associazione Nazionale Alpini, Libera Associazione Pescatori Malonno, Malonno Enal Caccia, Gruppo Commercianti, Associazione Volontari di Protezione Civile "Le Torri" Malonno.

Nessun commento:

Posta un commento